Strumenti personali

Tu sei qui: Home / AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA

L'AVVISO E' RISERVATO ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE PER L’EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO COLLETTIVO ED INDIVIDUALE DI CITTADINI RESIDENTI NON AUTONOMI O PRIVI DEI NECESSARI SOSTEGNI FAMILIARI PRESSO PRESIDI SANITARI O CENTRI DIURNI. PERIODO DAL 01/03/2018 AL 29/02/2020

Procedura comparativa

Con il presente Avviso, nel rispetto dei principi di imparzialità, pubblicità, trasparenza, partecipazione e parità di trattamento, l’amministrazione procedente intende individuare un’organizzazione di volontariato o associazioni di promozione sociale con cui stipulare una convenzione per l’esercizio, in regime di volontariato, del servizio di trasporto collettivo ed individuale di cittadini residenti non autonomi o privi dei necessari sostegni familiari presso presidi sanitari o centri diurni. periodo dal 01/03/2018 al 29/02/2020

Amministrazione procedente

L’ente responsabile della procedura è il comune di Comune di Fara Gera d’Adda con sede in Piazza Roma, Provincia di Bergamo, telefono 0363688624/28,

PEC info@pec.comune.farageradadda.bg.it

e-mail info@comune.farageradadda.bg.it ;

e-mail sociali@comune.farageradadda.bg.it

Ufficio responsabile del procedimento: Servizi Sociali

Responsabile del procedimento: _Dott.ssa Di Vita Piera

Normativa  

La disciplina della procedura comparativa è dettata unicamente dal “Codice del Terzo settore”, il decreto legislativo n. 117 del 3 luglio 2017 (di seguito Codice).

Servizi oggetto della convenzione

L’amministrazione procedente, a norma dell’articolo 56 del Codice, intende affidare all’organizzazione di volontariato o alla associazione di promozione sociale la gestione in favore di terzi, dell’attività di trasporto collettivo ed individuale di cittadini residenti non autonomi o privi dei necessari sostegni familiari presso presidi sanitari o centri diurni. periodo dal 01/03/2018 al 29/02/2020

Dato che “l'attività del volontario non può essere retribuita in alcun modo nemmeno dal beneficiario” (articolo 17 comma 3 del Codice), il comma 2 dell’articolo 56 del Codice stabilisce che le convenzioni possano consentire esclusivamente il rimborso, da parte delle amministrazioni alle organizzazioni ed alle associazioni di volontariato, delle spese effettivamente sostenute e documentate.

L’articolo 17, comma 3, del Codice vieta i rimborsi spese di tipo forfetario. Mentre, il comma 4 del medesimo articolo 17 ammette che le spese siano rimborsate a fronte di un’autocertificazione resa ai sensi del DPR 445/2000. In tale ipotesi, i rimborsi sono assoggettati a limiti stringenti:

- non possono eccedere i dieci euro giornalieri e centocinquanta euro mensili; 

- l'organo sociale competente deve aver preventivamente deliberato sulle tipologie di spesa e le attività di volontariato per le quali è ammessa questa modalità di rimborso.

L’articolo 18 del Codice stabilisce che gli enti del Terzo settore, che si avvalgono di volontari, devono assicurarli sia contro infortuni e malattie connessi all'attività di volontario, sia per la responsabilità civile verso i terzi. Tale copertura assicurativa è “elemento essenziale” delle convenzioni tra enti del Terzo settore e amministrazioni pubbliche. I relativi costi sono a carico dell'amministrazione aggiudicatrice con la quale viene stipulata la convenzione. I costi relativi alle coperture assicurative costi sono compresi nel contributo annuo massimo erogabile da parte del Comune di Fara Gera d’Adda di € 6.000,00=.

Chi può partecipare

Possono partecipare le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale in possesso dei requisiti previsti dal Codice:

- l’iscrizione da almeno sei mesi nel “registro unico nazionale” (ovviamente a decorrere dalla operatività di tale nuovo registro; durante il periodo transitorio vige l’articolo 101 comma 3 del Codice, quindi valgono le attuali iscrizioni nei registri regionali); 

- il possesso di requisiti di moralità professionale; 

- il poter dimostrare “adeguata attitudine” da valutarsi con riferimento alla struttura, all'attività concretamente svolta, alle finalità perseguite, al numero degli aderenti, alle risorse a disposizione e alla capacità tecnica e professionale, intesa come “concreta capacità di operare e realizzare l'attività oggetto di convenzione”, capacità da valutarsi anche con riferimento all'esperienza, organizzazione, formazione e aggiornamento dei volontari (articolo 56 commi 1 e 3 del Codice).

La graduatoria

Considerati i requisiti richiesti dal Codice per potere stipulare la convenzione con l’amministrazione procedente, la graduatoria sarà formulata applicando i criteri seguenti:

  • numero di mesi, non inferiore a sei, di iscrizione nel registro regionale:
  • da 6 a 24 punti 2;
  • da 24 a 60 punti 3,
  • oltre 60 punti 5;
  • oltre 100 punti 10;

 

  • numero medio di volontari aderenti dalla data di iscrizione al registro:
  • da 1 a 10, punti 2;
  • da 11 a 30 punti 3;
  • oltre 3 punti 5;

 

  • numero di volontari, oggi aderenti, in possesso della qualifica di in possesso della abilitazione al trasporto sanitario semplice o dell’attestazione di soccorritori esecutori (BSLD):
  • da 1 a 3, punti 2;
  • da 4 a 10 punti 3,
  • oltre 10 punti 5;

 

  • servizi e attività analoghe già svolte per altre amministrazioni pubbliche, con continuità per almeno un anno:
  • 2 punti per ogni servizio o attività analoga, con un massimo di 10 punti;

 

  • attività di formazione somministrata ai propri iscritti relativa ai servizi ed alle attività oggetto della convenzione o analoghe:
  • formazione effettuata nel corso del 2017 (specificare il n. degli operatori interessati) SI, punti10;
  • formazione solo prima del 2017 (specificare anno e n. operatori interessati) SI, punti 5
  •  formazione NO, punti 0. 

 

  • iniziative realizzate a titolo gratuito a favore della collettività di Fara Gera d’Adda

5 punti per ogni iniziativa

Durata

I servizi e le attività oggetto della convenzione saranno assegnati per un periodo di 2 anni  con decorrenza dal 01/03/2018.

 

Manifestazione di interesse

Gli operatori interessati devono dichiarare il possesso dei requisiti previsti ai paragrafi precedenti e fornire le informazioni necessarie per la formulazione della graduatoria, in forma scritta, depositando l’allegato Modello A entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 26.02.2018 presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Fara Gera d’Adda Piazza Roma 1 oppure tramite PEC  info@pec.comune.farageradadda.bg.it ;

Trattamento dei dati personali

A norma del d.lgs. 196/2003 e smi, i dati personali dei concorrenti saranno acquisiti e trattati esclusivamente per le finalità connesse alla selezione, nonché per gli obblighi informativi e di trasparenza imposti dall’ordinamento.

Comune di Fara Gera d’Adda li 20.02.2018, 

                                                                                   Il responsabile del Settore III

                                                                                          Di Vita dott.ssa Piera

Si Allega:

CONVENZIONE

 

Links

Comune di Fara Gera d'Adda

Piazza Roma, 1 - C.A.P. 24045 Fara Gera d'Adda (BG)
Tel. 0363688601 - Fax 0363398774

Per contattare telefonicamente gli uffici comunali, in caso di disservizi con il numero principale, usare il seguente numero: 03631978601


Casella di posta elettronica
info@comune.farageradadda.bg.it

Casella di posta certificata
info@pec.comune.farageradadda.bg.it
- la casella PEC riceve e-mail solo da indirizzi PEC e non da indirizzi email comuni -

P.IVA 00294190160